mangiare_dolomiti_taula_dei_bos

MANGIARE DOLOMITI – La qualità a kilometro zero nel Bellunese

Mangiare Dolomiti. La qualità a kilometro zero.

Quando penso a DolomEat penso a cosa vorrei mangiare nelle Dolomiti e mai come ora sento viva questa voglia di condividere questo progetto degli amici del Cadore.

Riporto qui le parole di Federico, titolare del ristorante Taulà dei Bos a Cibiana di Cadore. Un post di Facebook che mi ha incuriosito e ho capito che finalmente anche in Veneto c’è voglia di riscatto, di nuove proposte, di iniziative enogastronomiche!

Mangiare Dolomiti nasce da un’idea di condividere ,di condividere le cose buone del territorio.
Perché se ho una cosa buona non la devo condividere???
Bene allora perche non creare un circuito per far conoscere piccole realtà locali che producono grandi eccellenze??
La politica del farsi la guerra,del tenersi stretti i “propri clienti”,secondo me non ha alcun senso.
Se io lavoro bene,avrò dei risultati,ma è bello riconoscere che se qualcuno lavora meglio è giusto che abbia risultati.
Così un gruppo di piccole aziende segue l’idea di un qualcuno che crede che tante piccole realtà possano avere una forza incredibile INSIEME.
Poi provarci e crederci da ancora più forza.
Questa è la premessa,ma ancora immagino non ci avrete capito un granché…..
Ok
Abbiamo condiviso una tessera con 12 loghi,uno per ogni azienda ed un timbro uguale per tutti.
Questa tessera da diritto ad uno sconto del 10% e questo potrebbe far pensare alla solita tessera sconti…..ed invece no è una mappa virtuale che collega queste piccole aziende che cercano nella qualità il proprio risultato.
Vi faccio un esempio pratico.
Tu vieni da me a mangiare e ti piacciono i salumi del tagliere,bene con la tessera oltre ad avere il 10% di sconto immediato,avrai anche lo sconto se vai a far visita direttamente al produttore dei salumi!
Inoltre è dare la possibilità a chi viene in vacanza tra le nostre montagne di crearsi un tour gastronomico e non solo alla scoperta della qualità…….
Poi magari io sogno ma sognare non costa nulla e 2€ per la tessera possono permetterseli tutti.
Poi se qualcuno è così bravo da raccogliere tutti e 12 i timbri avrà una sorpresa!
Grazie a tutti” Federico

Hai capito di cosa di tratta “Mangiare Dolomiti“?

E’ l’unione che fa la forza di queste dodici aziende:

Apicoltura Forte Christian (Cibiana di Cadore) – Fratelli Talamini De La Tela (Vodo di Cadore) – Fattoria Kornigian (Zoldo Alto) – Malga Misurina (Auronzo di Cadore) – Rifugio Remauro (Cibiana di Cadore) – Saettà (Lentiai) – L’artigianale del Grillo (San Pietro di Cadore) – Alpe Cortina (Cortina d’Ampezzo) – Malga Giau (San Vito di Cadore) – Rifugio Talamini (Vodo di Cadore) – Taulà dei Bos (Cibiana di Cadore) – Le Riede (Cibiana di Cadore).

Un po’ produttori e un po’ “trasformatori”! Dai prodotti alla cucina tipica, dai terreni del bellunese alle tavole dei rifugi e ristoranti.

Tutti pronti per questa nuova avventura?

Mangiare Dolomiti: una tesserina del costo di 2€ acquistabile presso le dodici aziende, lo sconto del 10% sui prodotti e sulle consumazioni. Sosteniamo il km 0 del Bellunese!