sass pordoi

#pordoiwine: 2950 metri di wine…top!

Il vino può soffrire il “mal di montagna”?

Nell’uomo la diminuzione dell’ossigeno nel sangue provoca un’aumento della permeabilità dei capillari. Questa è la principale causa del mal di montagna. In realtà la percentuale di ossigeno è la stessa rispetto alle altitudini più basse ma la pressione parziale si riduce ed è per questo che arriva meno ossigeno.

E il vino come reagirà?

 Ogni vino ha bisogno della corretta quantità di ossigeno per sprigionare ed esaltare gli aromi ed esprimere tutto il suo potenziale.

#pordoiwine sarà valutare come lo stesso vino a condizioni differenti possa risultare diverso. La nostra attenzione sarà
soprattutto sui vincitori del concorso internazionale Müller Thurgau 2016, dalla Toresela al Rifugio Maria al Sass Pordoi. Come influiranno più 2000 metri di altitudine di differenza tra la degustazione fatta in precedenza e quella che si terrà sabato al TopWine? Vincerà il ricordo di un caldo sabato pomeriggio con lo sguardo rivolto all’infinito dei vigneti della Val di Cembra o le note fruttate dei vini aromatici, con i piedi sulla neve e il nasino ghiacciato.

Sarà un risveglio dei sensi, la deflagranza degli aromi, l’amplificazione delle sensazioni, un esperimento sensoriale con vini molto intensi per gusto e profumi.

LE CANTINE PRESENTI:

Alois Lageder, Bellaveder, Cantine Briziarelli, Cantine Monfort, Cantine Moser, Cantina Rotaliana, Donati Marco,Falkenstein, Foradori, Franz Haas, Grigolli Bruno, La Tordera, Laimburg, Maso Salengo, Pfitscher, Pilzer, Vallarom, Villa Corniole e le cantine vincitrici della Rassegna Müller Thurgau.

LA LOCATION:

Rifugio Maria al Sass Pordoi a 2950mt di altitudine.

LE BLOGGER:

Carlotta e Valentina… saremo di giallo fluo vestite, irriconoscibili insomma. Seguiteci in questo tripudio di profumi!

Qui tutte le info ufficiali dell’evento!